Trofeo Enduro GASGAS: nel fango c’è più gusto!

social _--248

social _--31

social _--74

social _--20

social _--12

A Priero il Trofeo Enduro GASGAS incontra il fango, ma per i piloti è amore a prima vista

Il verde delle dolci colline piemontesi era solo un’illusione, domenica 16 maggio, perché sotto il manto dei prati e nel sottobosco covava il fango, preparato da due giorni di pioggia intensa. E così dopo due tappe asciutte e soleggiate il Trofeo Enduro GASGAS ha incontrato per la prima volta condizioni umide. Ma per gli impavidi appassionati delle enduro spagnole questo ha solo aggiunto divertimento al divertimento!

  • Si è corsa a Priero (CN) la terza tappa del Trofeo Enduro GASGAS 2021
  • 57 piloti partenti
  • Gara fangosa ma divertente, paddock frizzante come sempre

Sono stati 57 i piloti delle EC ed EC-F a buttarsi nella mischia, un numero sempre consistente a conferma del successo immediato della formula del Trofeo Enduro GASGAS. L’ottima organizzazione a cura del Moto Club Ceva ha consentito di disputare la gara in sicurezza e senza alcuna riduzione: tutte regolarmente cronometrate le quattro prove speciali previste, due per giro (un Cross Test di 3 km con tratti in contropendenza e un Enduro Test di 4 km prevalentemente nel sottobosco). A fare da track inspector sui 40 km totali del giro gara è stato ancora una volta Arnaldo Nicoli.

Ma prima di lanciarsi nel fango, piloti e accompagnatori hanno potuto sfruttare le tante opportunità offerte dall’area hospitality nel paddock realizzato all’interno del parco “La Rotonda”: dall’esposizione sia della gamma moto sia della gamma delle nuovissime e-MTB di GASGAS realizzata dal concessionario Cabutti Motor ai consigli per il set-up delle moto, forniti dagli uomini di Motorex e di MDG Suspension. Le condizioni a dir poco impegnative del fondo hanno reso ancora più importante la messa a punto delle sospensioni WP delle enduro GASGAS, portando a un vero e proprio superlavoro dei tecnici, richiestissimi dai tanti piloti presenti.

Ma veniamo ai risultati della terza tappa, giro di boa e snodo fondamentale di questa prima edizione del Trofeo Enduro GASGAS: i vincitori a Priero sono stati Lorenzo Santi (BAG – fino a 250 cc 2T) che ha avuto la meglio su Tommaso Gabrielli; Walter Rota (CG – oltre 250 cc 2T); Stefano Dogliotti (DG – fino a 250 cc 4T); Andrea Vignone (EG – oltre 250 cc 4T); nella Top Class Andrea Boccacci riesce a spuntarla su Lorenzo Pastore, mentre nella Veteran si conferma Ilario Ricci.

Tra le classi con due giri gara, la Iron va a Fabio Stragliotto e la Super Iron a Germano Pattono. Tra le concessionarie, Vittoria di misura per Orsini Moto su Gabrielli Moto.

Intanto le classifiche si irrobustiscono con questa terza iniezione di punti, ed è già tempo di pensare alla quarta tappa, prima della lunga pausa estiva e del gran finale di Bibione. L’appuntamento è a Rufina, in provincia di Firenze, il 6 giugno. Iscrizioni già aperte sul sito Sigma di Federmoto, informazioni foto e classifiche sul sito dedicato www.trofeoendurogasgas.com!