Trofeo Enduro GASGAS: partenza col botto a Città di Castello

MDT_WEB__87I2889

MDT_WEB__87I4228

MDT_WEB__87I6334

MDT_WEB__87I6375

MDT_WEB__87I5472

Grande entusiasmo per la tappa inaugurale della prima edizione del trofeo dedicato alle enduro del brand spagnolo

Ogni prima volta ha un sapore speciale. Ogni prima volta la ricordi per sempre. Ogni prima volta ti rende orgoglioso di dire: io c’ero! E saranno 43 i piloti GASGAS che potranno vantare di essere stati presenti con la loro moto alla prima gara di Trofeo monomarca di Enduro della storia GASGAS in Italia.

  • Si è corsa a Città di Castello la prima tappa del Trofeo Enduro GASGAS 2021
  • 43 piloti partenti per il primissimo appuntamento della manifestazione
  • Gara combattuta e tante iniziative speciali tra cui la scuola Trial di Andrea Buschi

Un piccolo record e una grandissima soddisfazione, se pensiamo che solo da pochi mesi le EC sono arrivate nella nuovissima rete di concessionarie d’Italia. Un pre-gara inevitabilmente fatto di novità e curiosità, alle quali si sono affiancati l’orgoglio e un pizzico di arroganza una volta indossata la divisa del KIT pilota “GET ON THE GAS”, davvero bellissimo.

Già, perché a quel punto il rosso dei piloti GASGAS ha iniziato a spiccare tra i colori degli altri piloti, dato che la gara dei neo iscritti al Trofeo era concomitante con i monomarca KTM e Husqvarna. Due Trofei che hanno scritto la storia dell’Enduro nazionale e che da sempre sono riferimento per gli appassionati: e partire proprio da lì, dentro lo stesso parco chiuso, nello stesso giorno e con lo stesso trattamento, è stata una vera libidine!

La prima gara della storia di questo Trofeo ha potuto contare su un’organizzazione perfetta. A Città di Castello il Moto Club Baglioni ha messo in piedi una squadra top, che ha proposto due giri piuttosto lunghi e abbastanza impegnativi con tre prove cronometrate per ciascun giro degne di un campionato italiano. Al resto ha pensato la giornata di sole splendido e temperatura realmente primaverile, per un fine settimana fatto di sorrisi… nascosti dalle mascherine obbligatorie e costantemente indossate da tutti, perché la voglia di libertà non ha mai travalicato le regole.

Il sabato è passato tra novità e iniziative GET ON THE GAS, come l’area prova trial allestita dall’istruttore federale Andrea Buschi, arrivato con un furgone carico di GASGAS TXT nuove fiammanti. I piloti iscritti al Trofeo hanno potuto provare le leggerissime e divertenti Trial spagnole e apprezzare il valore propedeutico per l’off-road di questa disciplina e della sua tecnica raffinata. Tanta la partecipazione al campo per tutta la giornata. E poi va detto che l’arrivo nel villaggio dell’allegra brigata GASGAS coi suoi colori rosso e nero, naturalmente racing, ha scatenato un insolito interesse con raffiche di scatti vicini più a una passerella di moda che a una gara di enduro. Sabato sotto i riflettori quindi ma poi… la domenica c’è la gara, il cronometro e i punti in palio!


Ed eccoci a domenica 28 marzo 2021 ore 8.30: il numero 502 Lorenzo Pastore con la sua GASGAS EC 250F potrà dire di essere stato il primo pilota a partire nella storia del Trofeo Enduro GASGAS! Ed è anche stato lui a far segnare per quasi tutta la gara i migliori tempi cronometrati: una bella soddisfazione, ma anche tutti gli altri iscritti a fine giornata hanno avuto parole positive per la gara e si sono mostrati già carichi per la seconda sfida di Viverone (BI), il prossimo 25 aprile.

I risultati a Città di Castello hanno visto vincitori: Tommaso Gabrielli nella 250 2T – Walter Rota nella 300 2T – Stefano Dogliotti nella 250 4T – Andrea Vignone nella oltre 250 4T – Fabio Stragliotto nella IRON – Germano Pattono nella Super IRON – Ilario Ricci nella Veteran e Lorenzo pastore nella TOP CLASS. Tra le squadre vittoria per il Team Orsini su Moto System e Gabrielli.